Emessi da ACCREDIA nuovi regolamenti per la certificazione ai sensi dei Regolamenti (CE) n. 303/2008, n. 304/2008, n. 305/2008 e n. 306/2008

Il Consiglio Direttivo di ACCREDIA ha approvato i Regolamenti Tecnici seguenti:

  • RT-28 “Prescrizioni per l’accreditamento di Organismi operanti le certificazioni delle persone addette alle attività di cui ai Regolamenti (CE) n. 303/2008, n. 304/2008, n. 305/2008 e n. 306/2008”;
  • RT-29  “Prescrizioni per l’accreditamento di Organismi operanti le certificazioni dei servizi  di: – installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria e pompe di calore contenenti taluni gas fluorurati    ad effetto serra, in base alle disposizioni del Regolamento (CE) n. 303/2008; – installazione, manutenzione o riparazione di impianti fissi di protezione antincendio e di estintori contenenti taluni gas fluorurati ad effetto serra, in base alle disposizioni del Regolamento (CE) n. 304/2008”
  • RT-30  “Prescrizioni per l’accreditamento di Organismi operanti le certificazioni del servizio di erogazione di corsi di formazione per personale addetto al recupero di determinati gas fluorurati ad effetto serra dagli impianti di condizionamento d’aria dei veicoli a motore in conformità al Regolamento (CE) 307/2008”;

Tali regolamenti fanno riferimento al Decreto del Presidente della Repubblica del 27 gennaio 2012 , n. 43 “Regolamento recante attuazione del regolamento (Ce) n. 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra” che identifica i requisiti minimi e le condizioni per il riconoscimento della certificazione delle imprese e del personale che operino su apparecchiature contenenti i gas fluorurati ad effetto serra. Il suddetto DPR introduce alcuni obblighi per gli operatori di questi settori:

  • i tecnici installatori/manutentori del freddo sono obbligati a dotarsi di una specifica certificazione (il c.d. “patentino del frigorista”)
  • le imprese sono obbligate a dotarsi di certificazione ai sensi della norma UNI ISO 10005:2007 (Sistemi di gestione per la qualità – Linee guida per i piani della qualità), oltre a possedere alcuni requisiti riguardantri il numero di persone certificate che impiegano e gli strumenti e procedure posseduti.

La certificazione, sia delle persone che delle imprese, può essere rilasciata solo da organismi accreditati da parte di Accredia dfa cui la pubblicazioni dei regolamenti tecnici sopra esposti che dettano le regole che gli Organismi di Certificazione dovranno rispettare per accreditarsi e quindi certificare i soggetti interessati al DPR 43.

 

image_pdfimage_print

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.